Rapporti di ricerca

 
 
 
 
 
 
 
 
 

Sviluppo di una base di conoscenze sulla prevenzione della violenza

Il programma Giovani e violenza ha conferito tre mandati di ricerca per lo sviluppo di una base di conoscenze sulla prevenzione della violenza. Questo obiettivo è uno dei quattro assi portanti del programma, assieme all’ampia trasmissione delle conoscenze raccolte in forma utile alla prassi, la creazione di una rete di contatto tra gli attori e il miglioramento dell’interazione tra prevenzione, intervento e repressione.

 
 
 

1. «Inventario delle strategie, strutture e misure per la prevenzione della violenza esistenti in Svizzera»

L’obiettivo del mandato è di fornire una panoramica delle strutture, delle strategie e delle misure di prevenzione esistenti nei 26 Cantoni e in alcuni Comuni e Città scelti, in modo da permettere ai responsabili locali di orientarsi per lo sviluppo delle loro strategie e dei loro programmi in materia di prevenzione della violenza. L’inventario a creato inoltre le basi per un dialogo rafforzato tra gli attori. I dati, raccolti attraverso interviste e analisi di documenti, sono presentati in forma di 26 ritratti di Cantoni e di 35 ritratti di Città e Comuni. Inoltre, le misure attuate dai Cantoni, dalle Città e dai Comuni sono registrate in una banca dati.

 

Il mandato è stato assunto da Charles Landert e Christine Panchaud, del centro di ricerca Landert>Partner di Zurigo.

 
 
 

2. «Criteri di buona pratica - Prevenzione della violenza giovanile in famiglia, a scuola e nello spazio sociale»

Il mandato ha avuto per scopo l’elaborazione di criteri di buone pratiche (linee guida) utili alla prassi per la prevenzione della violenza negli ambiti della famiglia, della scuola e dello spazio sociale. Le raccomandazioni forniscono agli attori responsabili le informazioni e gli strumenti pratici per scegliere, elaborare o adeguare misure che tengano conto delle specifiche condizioni locali.

 

Il mandato è stato assunto da Carlo Fabian, della Scuola superiore di lavoro sociale della Scuola universitaria professionale della Svizzera nord-occidentale (FHNW).

 
 
 

3. «Prevenzione della violenza efficace - una panoramica delle conoscenze scientifiche internazionali»

In collaborazione con il Fondo svizzero per progetti di protezione dell’infanzia è stato commissionato uno studio scientifico volto a fornire una panoramica delle conoscenze scientifiche, basate sull’evidenza, nel campo della prevenzione dei comportamenti aggressivi e asociali, della violenza giovanile nonché della violenza e della negligenza in famiglia. A tale scopo, lo studio ha raccolto e classificato le meta-analisi e i quadri sistematici esistenti in questi ambiti tematici, illustrandoli inoltre con esempi della Svizzera.

 

Il mandato è stato assunto dal professore Manuel Eisner, del Dipartimento di criminologia dell’Università di Cambridge (Regno Unito) et dalla dottoressa Margit Averdijk dell' ETH Zurigo.

 
 
 

Valutazioni

Oltre all’attuazione dei mandati di ricerca di cui sopra, nel corso del programma sono stati sottoposti a valutazione scientifica sei progetti di prevenzione della violenza.